Uncategorized

Quanto si guadagna per ogni visualizzazione su Youtube? Ecco le cifre reali in Italia

Guadagnare su Youtube è una possibilità aperta a tutti. Chiunque abbia un canale e riesca a creare video interessanti e un numero discreto di visualizzazioni, può riuscire a guadagnare un vero e proprio stipendio. Sui guadagni si Youtube, su cui girano molte voce e spesso contrastanti a riguardo, in realtà si può dire già abbastanza per stillare una vera e propria tabella di remunerazione.

In Italia, e più in generale in tutti i paesi industrializzati, il guadagno medio per i video di Youtube è di circa 1 euro ogni 1000 visualizzazioni, cioè circa 0,001€ per ogni visualizzazione. Questo dato può variare a seconda di minuti guardati, contenuto e periodo dell’anno.

Durata del Video

La durata del video influisce direttamente sui minuti guardati. Più in generale si può dire che più un video è lungo, più la gente impiegherà il suo tempo a guardarlo. Più minuti guardati vuol dire più annunci mostrati ai visitatori e quindi più guadagni.  Solitamente un video di durata superiore a 10 minuti può rendere uno o anche due euro ogni mille visualizzazioni, mentre è opinione comune che un video di durata minore di un minuto difficilmente renderà più di 20-30 centesimi ogni mille visualizzazioni.

Contenuti e periodo dell’anno

A decidere però i guadagni contribuisce anche il tipo di contenuto del video pubblicato. Alcune categorie di contenuti infatti rendono più di altre, perchè ci sono più o meno annunci da mostrare, o semplicemente perchè il publisher, cioè colui che paga Youtube per mostrare l’annuncio, offre più soldi per chi fa clic sui suoi banner. A seconda della presenza o meno dei publisher, e del prezzo assegnato per i clic, varia anche la domanda e l’offerta del mondo della pubblicità online, motivo per cui nel guadagno su Youtube gioca anche il periodo dell’anno in cui si ci trova: è noto infatti che i guadagni crollano, anche di una grossa percentuale durante l’estate e i mesi natalizi, mentre invece sono più floridi da settembre a novembre e da fine gennaio a maggio.

 

Tagged: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *